Fabiolino Pesciolino

Oggi vi parlo di Fabio. Il mio fagiolino, ancora lo chiamiamo così io e CT. 

È stato Fagiolino per i primi mesi, quelli nei quali non sapevamo chi fosse se Fabio o Giulia, a maggior ragione abbiamo continuato a chiamarlo Fagiolino quando abbiamo saputo che sarebbe stato un maschio {noi ce lo sentivamo da subito} ed è rimasto Fagiolino a distanza di 4 mesi.  

È un bimbo con occhi verdi e capelli rossi, è stata la prima domanda che ho fatto ai medici appena l’han tirato fuori: 

“Di che colore ha i capelli? ”

ROSSI 

😒😒😟 

Ho sperato fino all’ultimo che non prevedesse da me i capelli, ed invece… Ora ne sono felicissima. 

Lui è stupendo {cuore di mamma} 

Ha deciso di arrivare una settimana prima del previsto, con taglio cesareo perché era podalico. 

Un sabato mattina dopo aver passato la notte con contrazioni varie ma sopportabili, decido che è il caso di svegliare CT, vado in bagno, apro la finestra e vedo che fuori è tutto bianco.

La neve è magica. Succedono sempre cose belle quando nevica. 

Andiamo all’ospedale, convinta che mi avrebbero fatto solo un tracciato e mandata a casa, ed invece… All’alba delle 18.00 del 5 Marzo è arrivato il nostro principino sotto la neve di Torino. 

3170 Kg di puro amore per 50 cm di lunghezza. 

Come diciamo sempre noi è nato all’ora dell’aperitivo, ha capito tutto dalla vita lui. 

Lui è un bambino sempre allegro e sorridente, è molto esigente, ha bisogno di continue attenzioni, è un mammone, non neghiamolo.

Stiamo insieme e da soli tutto il giorno. Quindi credo sia normale avere un legame viscerale. Siamo una cosa sola da 13 mesi oramai. 
Un anno fa in queste settimane non sapevo ancora della sua esistenza ed ora ce l’ho qui tra le mie braccia. 

Anzi, attualmente è attaccato alla tetta. {I post vengono scritti sulle note del mio insostituibile I-phone}. 
Lui ha bisogno costante di interagire, non dorme tantissimo, riesce a dormire solo se sono vicina a lui. 

Oppure in braccio a me. 

Non prende il ciuccio. 

Il suo ciuccio è la tetta, forse anche questo fa parte del suo attaccamento a me. 

Noi giochiamo tanto. 

Come dice mia mamma, io ho un bambolotto, non un bambino 😛. 

Mi piace interagire tanto con lui. Stimolarlo con giochini diversi, giocare con lui sul tappeto, parlargli, massaggiarlo, raccontargli di me e suo papà, dei nonni, degli zii, della cuginetta/o che presto arriverà. 

Non mi piace piazzarlo davanti alla TV. Anche se devo dire che è un po faticoso stare tutto il giorno con lui e che ci sono momenti in cui sono davvero davvero stanca, non tornerei indietro per nulla al mondo. 

Da qualche notte ha cominciato a svegliarsi una sola volta, contro le 4/5 di fino a pochi giorni fa. 

Sono stati mesi duri. Dove per settimane ho dormito 2/3 ore a notte e nemmeno consecutive. 

Ma ce l’abbiamo fatta. 

Abbiamo superato le coliche. 

Non canto vittoria troppo forte perché sto temendo l’arrivo dei dentini 😓! 

Ma mi basta guardarlo in faccia per dimenticare ogni stanchezza. 

Da un paio di settimane invece vorrebbe camminare, non sopporta stare troppo seduto, per non parlare dell’ovetto. Lo odia proprio 🤔! 

Sono certa che ci sarà da correre con lui non appena comincerà a gattonare. E son sicura che non manchi poi tanto. I progressi che fa ogni giorno sono sorprendenti. 

È un bimbo sempre allegro e sorridente e vederlo sereno mi scalda il cuore 💙

Lui è Fabio. 
Ed oggi fa 4 mesi. 

Advertisements

I’m back 

Possiamo farcela!!! A quasi 4 mesi dalla nascita di Fagiolino, o del Nano-Nemo, come lo chiamo ultimamente (più avanti spiegheremo da dove deriva) posso riprendere in mano il blog. 

Lo avevo lasciato poco dopo il matrimonio, ma annunciando l’arrivo dell’erede. 

In quei mesi ho scritto a lui un piccolo diario, una cosa che gli donerò insieme ai mille video e alle millemila foto che giornalmente gli faccio. 

Proprio oggi è arrivato con il corriere un bel pacco di 200 foto tutte sue. 
Che dire? La vita ci è cambiata totalmente, se prima era stupenda adesso è perfetta. 

Certo, la mia giornata ruota totalmente ed interamente dietro a lui. Notti comprese. 

Ecco, a proposito di notti, sono tornata a scrivere perché all’alba dei 4 mesi siamo riusciti a svegliarci una sola volta a notte contro le 4 di fino s poco tempo fa. Ecco perché in tornata a scrivere. 

Nei mesi della gravidanza ho letto tantissimo, i vari blog, forum e gruppi di mamme mi hanno aiutato un sacco. Ho conosciuto delle persone fantastiche in rete. Come mi è già capitato anni fa,tant’è che una di queste è stata mia testimone di nozze {Ciao Flavietta mia}. 

Torno a scrivere sempre per lo stesso motivo, non mi interessa intraprendere la professione di mamma blogger, l’etere ne è stracolmo, e onestamente, né salvo un paio. I più sono brutte copie di quel paio che si salva a mio parere. 

Scrivo perché è un modo per tenere aggiornate le varie persone che mi seguono su fb o Instagram. 

A proposito di Instagram rimane il mio social preferito. Ho sempre pensato che una foto possa esprimere più di mille parole. 

Quindi! Sono tornata!!!

Pian piano vi racconterò tutto, dalla gravidanza, alla nascita di Fabio, al perché si chiama Fabio, alle nostre giornate, fino alle nostre prossime vacanze. 

Una cosa però ve la dico. 

Essere MAMMA è la cosa più stupenda del mondo. Mai e dico mai avrei pensato potessi amare così tanto e provare una gioia così grande. 

Sono totalmente ed irrimediabilmente innamorata di mio figlio. 

{Nano-Nemo perché da qualche settimana abbiamo cominciato il corso di acquaticità e lui sembra nato per vivere in acqua! Quale migliore nome se non Nemo, che poi sia il mio cartone animato preferito e che io sia “Dory” è tutto un surplus}.

Il mio giorno speciale

Ho trovato questo vecchio tag dalle varie bloggher e youtuber varie…

Siccome non sono una youtuber e nemmeno la cosa mi sconquiffera,rispondo alle domande qui così da avere una linea guida per raccontare:

il Mio Giorno Speciale…

1.Quanto tempo è passato dalla proposta al matrimonio?

Ahah questo è il nostro segno distintivo…mi ha chiesto di sposarlo 3 volte, la prima a Pasqua 2014 dopo soli 4 mesi dal primo bacio!

2.Sei stata aiutata dalla famiglia o wedding planner?

Devo dire, da entrambi. L’allestimento è stato curato dalla Wedding Planner e la cura della grafica del matrimonio,le bomboniere,i tag per la mise en place e          bomboniere sono stati fatti da me e mio marito. La bomboniera in se, era un vasetto di marmellata che ho fatto con mia mamma, e confezionata con CT.

3.Matrimonio religioso o civile?

Matrimonio civile, all’americana. Ci tenevamo a personalizzare tutto, la cerimonia ha seguito una “regia” creata da noi, con letture e una scaletta scelta accuratamente da noi.

4.In grande o pochi intimi?uOWYs5WwabrZeBnysrnSFsIyseFQpNda0UbvGUwK_ck,akvQ49s6sq-qlg1aa1f7aY_C_uhQ9iG5t4st7hFQCsM,EvES29s6uCpxhtJXOFMKtuT6h-4NeEzWUYaracK_8Z8,LrCWR5hP-SETTtcVCCMnWg7r9fKpsoss4rG62wtrfuI

Non so definire se 140 persone sia in grande o pochi intimi

5.Quali erano i colori del matrimonio?

Colori pastello decisamente, rosa, verde menta, lilla, bianco.

6.All’aperto o al chiuso?

Decisamente tutto all’aperto. Ci siamo sposati sulle colline del Monferrato,volevamo qualcosa che unisse la tradizione della nostra terra e che facesse capire quando amiamo la nostra regione. E’ stata un’estate torrida, avevo il terrore del classico temporale estivo, e che magari la sera facesse “frescehtto” ed invece è stato tutto perfetto.

7.Avete scritto voi le Vostre promesse?

Si, assolutamente. Quelle di mio marito sono state la romanticheria assoluta. Le mie più pratiche, ma entrambe sincere, profonde e oneste. Nei giorni a seguire in moltissimi ci hanno detto che non hanno trattenuto le lacrime. Dev dire che noi siamo stati di un aplomb impeccabile.

8.Vi siete visti prima del matrimonio?

Assolutamente no. Ci siamo salutati la sera prima. Dopo aver visto, per la seconda volta nostro figlio alla seconda ecografia.

Una telefonata dopo cena e qualche sms della buona notte. L’ho poi chiamato la mattina seguente per il ringraziarlo del bouquet. Meraviglioso.

9.Fotografo o Cameramen?

Fotografo, uno dei miei più cari amici. Si è proposto lui, ed è stato tutto divertentissimo.

10.Quale trasporto?HmbhJcCZpqdc14Nz-nPJ4eoloFs0umc0-1uCs3XJDrM,Z0K--gfuxarvdaqdYjelAos5JvxYTZMAR5JJPK8rlBM

A dire il vero non ho usato un trasporto, mi sono cambiata in una stanza fornita dalla location. Sono quindi arrivata a piedi sotto braccio con mio papà attraverso il giardino fin su nel bosco come ho sempre immaginato. Con le mie damigelle a tenermi la coda del vestito.

 

 

11.Qualcosa di nuovo, di vecchio, di prestato e di blu

Assolutamente si. Qualcosa di nuovo : Il vestito, Qualcosa di vecchio: Gli orecchini, Qualcosa di prestato: La collana,  Qualcosa di Blu: la giarrettiera regalatami da mia cugina Patry aveva un fiocco blu, come pure le mie calzette e la scritta “ I DO” sulle mie scarpe.

12.Com’era il vestito?

Era da principessa ROCK. Il corpetto stretto con un ricamo sotto il seno. La gonna a fazzoletti, in tulle. Non avrei mai potuto indossare altro ed esser realmente me stessa.

13.Descrivi il tuo bouquet        

Ne ho avuti due. Uno mi è stato recapitato a casa da mio marito, per “le foto a casa”.IGTD1kZ8aox_RTnKzQ3SDf4UuO95_FEuYh3I9pOHtzI

Eccolo qui.

L’altro mi è stato recapitato in camera, dalla mia wedding planner ed era quello con l’abito ufficiale.

14.La canzone con cui sei entrata

La classica marcia nuziale. E con cosa sennò?

15.Deejey o band?

Avevamo due ragIMG_6473azzi che hanno un gruppo. Li abbiamo conosciuti al matrimonio di uno dei nostri testimoni, giusto l’anno prima.E sono oramai amici. Avevamo preparato delle playlist per scandire i vari momenti della giornata e loro sono stati pazzeschi. Eccoli qui: ********************

16.Avete ballato? Con quale canzone? 

Ovvio che abbiamo ballato!!! Siamo entrati al ricevimento con la nostra canzone “Il più grande spettacolo dopo il Big Ben” Poi…il primo ballo lo abbiamo fatto su questa versione di “TiIMG_6285me of your life” e poi indimenticabile la performance su “Shook me all night long” degli Ac/Dc. Non poteva davvero mancare!!!

17.Descrivi la vostra torta

Era una naked cake, decorata con fiori. Eccola qui.

18.E’ andato tutto come previsto?

A posteriori ci sono un paio di cose che avrei cambiato, c’è stato un’intoppo con il servizio, e avrei voluto che il tutto durasse di più. Ma chiaramente, sposandosi una sera d’estate,nelle ore più romantiche, non rimangono poi tante ore a disposizione.

19.Dopo il ricevimento?

Dopo il ricevimento noi siamo rimasti a dormire nella camera riservata alla location, e la mattina dopo, sveglia con calma e colazione con i miei suoceri e i parenti che arrivavano da Firenze, che hanno pernottato anche loro alla location. Subito dopo abbiamo raggiunto la mia famiglia nella nostra casa in montagna per una grigliata tutti insieme.

20.Descrivi la Luna di miele

E’ stata WOW. Non abbiamo fatto la classica luna di miele spiaggiati in qualche località sperduta e banale. Non siamo proprio i tipi.

L’idea iniziale era di partire da Chicago e percorrere tutta la Route 66 per arrivare a San Francisco e nel mezzo visitare tutti i grandi parchi degli Stati Uniti. Siccome abbiamo scoperto di aspettare un fagiolino 10 gg prima del matrimonio, abbiamo dovuto rinunciare ad una parte di Route on the road e l’abbiamo attraversata in volo sino a Las Vegas, dove poi abbiamo proseguito in auto per i parchi, sino a Los Angeles, per poi dirigerci verso San Francisco, continuare a Yellowstone e terminare ad Amsterdam come ultima meta, complice un mega scalo di 8 ore.

4 settimane – 16 voli totali – 10.700 km in auto – abbiamo attraversato 8 stati – 11 parchi naturali

21.Il momento peggiore e quello migliore.

Non c’è stato un momento peggiore, forse la fine, quando ti rendi conto che la giornata per cui hai lavorato tanto affinchè fosse impeccabile in ogni dettaglio volge al termine. Quello migliore, non saprei nemmeno quello, non so ce ne sono stati tanti meravigliosi che ho sempre immaginato nella mia testa. Forse l’arrivo insieme a mio papà, la lettura delle promesse, ed infine i balli scatenati.Ed ovviamente quando siamo tornati in camera da marito e moglie.

 

 

♥ LINK UTILI ♥

Wedding Planner Raffaella Ferrari: http://www.raffaellaferrari.com/

Location: La Commedia della Pentola  http://www.lacommediadellapentola.it/

Abito: Nicole Spose http://www.nicolespose.it/

Enrico Rolando Fotografo:  http://enricorolando.com/

Torta : La commedia della Pentola  http://www.lacommediadellapentola.it/

 

IL VIAGGIO DI NOZZE: Coast to Coast USA

La notte prima delle nozze.

La notte prima delle notte è magica.
Profuma di magia, senti la musica del _DSC9398cambiamento, senti che stai per realizzare il tuo sogno,
ti addormenti con il sorriso, quel sorriso che ti accompagnerà l’indomani all’altare.

 

 

 

 

Io non pretendo di sapere cosa sia l’amore per tutti, ma posso dirvi che cosa è l’amore per me:
l’amore è sapere tutto su qualcuno, e a

_DSC9442

vere la coglia si esser ancora con lui più che con ogni altra persona.
L’amore è la fiducia di dirgli tutto su di voi stessi, compreso le ocse che ci potrebbero far vergognare.
L’amore è sentirsi a proprio agio con qualcuno, ma ancor di più è sentirsi cedere le gambe quando quel qualcuno entra in una stanza e ti sorride.
– Albert Einstein –

_DSC9403

 

IMG_9118

 

 

 

 

 

 

Durante il mio viaggio a Lisbona…mi sentivo particolarmente bene.
Ero carica a mille, le mie amiche mi avevano fatto una sorpresa meravogliosa e mancavano 20 giorni al mio matrimonio! Che volere di più?!

Ci siamo divertite un sacco e già dal viaggio in auto sono partiti mille selfie, e, cosa che non accadrà più nella vita, mi piacevo in tutti.IMG_9108

Ero splendida, raggiante, come mi è stato riferito da altre amiche.

Avevo una sensazione strana…ma non osavo dirlo ad alta voce. Era un pensiero che si faceva sempre più spazio nella mia testa.

Il ciclo era in ritardo di qualche giorno, ma, considerato il periodo pre matrimonio, il fatto che il mese prima avevo fatto una bruttissima tonsillite con febbre e una cura antibiotica da cavallo…poi avevo preso un volo aereo, il grande caldo di questa estate…non ci badavo particolarmente.

Ho solo detto a mia cugy patry: ho una strana sensazione, ma non te la dico finchè non torniamo a casa.

A lisbona ho temporaneamente interrotto il regime di dieta in cui vivevo da Febbraio.

Quindi ho mangiato, li poi abbiamo scoperto dei dolcetti prelibati. Come non mangiarli?IMG_9114IMG_9113
La mia prova abito sarebbe stata il martedì, dopo solo 4 gg.

Siamo tornati da Lisbona il lunedì sera molto tardi.

Il giorno dopo sono andata a lavoro, sono uscita alle 17.30 fiondandomi in autostrada più veloce che potessi.

Mi sono fermata a Moncalieri da KIABI a comprare una cosa (ero molto indecisa, più che altro scaramantica ma me lo sentivo troppo)

Sono andata a prendere Marialuisa a casa, mi son fermata al volo in farmacia, ho comprato un test di gravidanza e l’ho buttato o meglio sapientemente nascosto in borsa.

Sono andata all’atelier di Nicole Spose dove abbiamo incontrato Silvanissima e li abbiamo fatto la prova abito.

Al termine della prova, ho detto a marialuisa: Stasera mangiamo sushi!

Dirlo a lei è come sfondare una porta aperta, la troverò sempre d’accordo! JIMG_9115

Ho chiamato CT e gli ho detto: Stasera mangiamo sushi!!!

E lui, “ ma no dai facciamo a fine settimana, con calma, bla bla bla..”

Gli ho detto: No! Stasera mangiamo sushi!”

Il mio pensiero era: che poi se faccio il test ed è positivo non lo posso più mangiare x 9 mesi – almeno, se lo faccio prima…posso sempre dire che non lo sapevo ! 😛

Dopo la prova sono tornata a casa a cambiarmi e a prendere Roby e ci siamo visti con Mary e Max al ristorante. Dai nostri amici!!!

MI son fatta una bella magnata di sushi….

Torniamo a casa….faccio il test. Po-si-ti-vo.

Devo dire che non è stata una sorpresa…non ho avuto la gioia a mille come quelle donne che lo cercano da mesi, anni.

La mia è stata una conferma. Io lo sapevo. Forse è vero, è l’istinto femminile, forse è vero, una mamma lo sa.

Non lo so, ma me lo sentivo. Non poteva esser negativo.

CT stava svuotando la lavastoviglie nel frattempo. Allora con una scusa sono scesa in macchina dicendogli che avevo dimenticato una cosa sotto.

Son tornata su con una busta e gliel’ho messa sul comodino.

E’ tornato e trovandola mi ha chiesto cosa fosse.

Ho minimizzato dicendo che era solo un regalo preso a Lisbona che mi ero dimenticata di dargli.

Lo ha aperto e ha visto una magliettina degli AC/DC piegata. Una volta che l’ha aperta, ha capito le dimensioni.

Ha detto: “MAH….” Con la faccia stupita guardando me, la maglietta, poi me di nuovo e la maglietta….

Poi c’era un’altra maglietta ed una terza. Ed infine…il test di gravidanza con le 2 lineette.

Mi ha abbracciato immediatamente stringendomi fortissimo.

L’ho incalzato dicendo che …bho…non so se la seconda lineetta fosse realmente colorata e che nel dubbio domattina ne avremmo fatto un altro.

 

L’indomani mattina sveglia presto e via di pipì sulla lineetta.

Anche questa….doppia rossa.

Mi sa che….

Ho detto a Roby: ma secondo te…aspettiamo un bambino?
Lui: Amore, non lo dico io, ma due test su due.

 

Vado a lavoro regolarmente e chiamo il ginecologo per la visita.

Prenotata per giovedì sera.

Il giorno dopo però ho continuamente delle fitte e lo richiamo.

Visita anticipata.
Andiamo in studio, dove io ero convinta che fossi semplicemente in ritardo e che fossero i test ad essersi sbagliati.

Mi fa le domande di rito e poi mi visita.

Mi fa sdraiare, infila la telecamera dentro la pancia…e tac! Dice: oh ma che bel fagiolino!!

Io: ah ma quindi è vero!

Lui: è certo!

E’ impiantato bene, ottimo. Sei di 5 settimane.

Oh mamma…aspettiamo un bambino!IMG_9120

Lui mi chiede che lavoro faccia, se faccio tanta strada in auto e mi prospetta settimane di riposo.

Io: ehm…tra 18 gg mi sposo!

Lui: ah bene, che bella notizia, poi sicuramente farete un viaggio di nozze rilassante, con le gambe sdraiate tutto il giorno….ottimo!
Io: ehm….più o meno! Noi faremo il coast to coast in Usa.
Lui mi ha direttamente detto: sei cretina!!!

E subito partita la morale sul fatto che le ragazze non prendono sul serio la gravidanza e che dovrebbero rilassarsi e riposarsi che i primi mesi sono i più difficili e bla bla bla

Noi..panico!!! Abbiamo deciso di rivedere il nostro tour e modificarlo secondo le esigenze di fagiolino. Si perché è grande come un fagiolino.

Abbiamo tagliato gran parte della route 66 in macchina…e prenderemo un volo interno.

Cercheremo di spalmare tutto il resto in più giorni.IMG_9119

Ma ce la faremo a fare tutto.

 

Queste sono per come voglio rIMG_9109icordarmi…prima di esplodere! Sob!!

Bachelorette Party: next Stop : Lisbon

_DSC9502

 

 

 

Questa estate è stata a dir poco PAZZESCA!!!

Mi ha vista volare letteralmente in giro per il Mondo, da Lisbona a Chicago, passando per Las Vegas sino a Los Angeles attraverso i grandi parchi degli Stati Uniti, da San Francisco a Yellowstone per finire a scorrazzare in bici per i canali di Amsterdam. La mia vita è stupenda. Lo so!

Non so nemmeno da dove cominciare per raccontare questi ultimi due mesi…Che dire…WOW!!!

A luglio le pazze delle mie amiche/cugine mi hanno portato a LISBONA per il mio addio al nubilato.

MI hanno fatto una sorpresa pazzesca, un sabato mattina mentre io e CT eravamo a fare delle foto alla Basilica di Superga._DSC9522

 

 

 

 

Me le sono viste spuntare fuori all’improvviso. Stupendo. Mi sono commossa come una bambina. Che figata, non si può spiegare cosa provi per loro singolarmente.

Le adoro._DSC9499

 

Marialuisa: la mia testimone, conosciuta grazie al mio primo lavoro, appena 19 enne, era la nipote del titolare. Ancora ricordo quando un pomeriggio è venuta ad aiutarmi in ufficio, in quella occasione c’era anche mia cognata. Le comiche ahah

Lei è l’amica che tutti dovrebbero avere, perché ti dice le cose esattamente come stanno, senza girarci intorno,completamente senza filtro!Siamo amiche da un sacco di anni ed insieme ne abbiamo viste tante, soprattutto mie.Nonostante tutto mi ha sempre sostenuta e mi è sempre rimasta accanto. Anche se alle volte non appoggiava le mie scelte, so che lei c’era. Aiutandomi spesso a risolvere gli enormi casini che creavo. Non poteva che essere una delle mie testimoni!

Fede:Vabbhè lei è la mia cugy per ecce_DSC9524llenza.Siamo cresciute letteralmente insieme. Figlie di due sorelle. 4 anni di differenza.Abitiamo vicine, vacanze insieme, mare e montagna, da quelle con i genitori quando eravamo in fasce , a quelle da adolescenti, le prime vacanze da sole. Dove? A lignano. E dove sennò?Siamo cresciute li. Anche qui anni ed anni che ci hanno viste crescere, non sempre di pari passo, con esperienze diverse, ma sempre cugine.

 

Patry: E’ la mia sorellina più piccola. La (vera) sorella di Fede. Una delle prime a sapere sempre le mie cose. Tutte. Una persona che mi sostiene sempre,abbiamo esattamente 10 anni di differenza che per la maggior parte delle volte non si sentono nemmeno. So di essere una sorta di “musa ispiratrice” e che mi adora letteralmente. E’ una grande resposabilità J scherzo.

Lei è la mia estetista personale, la mia truccatrice al matrimonio, la mia damigella.

 

 

Feffa: la conosco da quando aveva 3 anni e i suoi genitori che lavora(va)no al mercato la lasciavano a casa di amici comuni alle feste di compleanno. Lei c’era sempre. Abbiamo fatto dei viaggi insieme, e condiviso amori, gioie e delusioni. Sono la sua sorella maggiore perché ci divide qualche anno.

 

_DSC9514

Bene! Dicevo che mi hanno fatto una sorpresa pazzesca, abbiamo scattato delle foto insieme, Ct e il fotografo si erano premurati di lasciare qualche scatto per noi ragazze.

E subito dopo siamo partite per…destinazione ignota.

Dopo un po ho capito che dovevamo arrivare ad un aereoporto. Siamo arrivate a Malpensa.

Una volta li….mi hanno bendata e portata in giro per l’aereporto così.

Con tutta la gente che mi guardava J è stato divertente!!!

 

Sono stati giorni pazzeschi. Ci siamo divertite un sacco. Abbiamo mangiato, camminato, bevuto, camminato, mangiato, camminato, fatto shopping, camminato.

Lisbona è stata una bella sorpresa, si stava benissimo, caldo ma ventilato e la sera non abbiamo disdegnato il golfino. Alloggiavamo in un appartamento delizioso poco lontano dalla “movida”. Abbiamo conosciuto un sacco di gente e fatto un’enormità di foto imabarazzanti e non.

3 giorni spettacolari. Pieni di sensazioni “strane”. Di risate, pettegolezzi, confidenze. Sono tornata a casa con un bagaglio di emozioni fantastiche, pazzesche, non si possono spiegare. O meglio, in quei giorni ancora non le riuscivo a realizzare.

Stupendo!!!

Grazie ragazze, siete state meravigliosamente uniche.

Non potevo desiderare di meglio.

Questa cosa ci ha unite ancora di più!

Grazie di essermi così amiche! Così famiglia.

 

Confetti per tutti

 

Ieri abbiamo passato la serata a confezionare i sacchettini dei confetti.

Non faremo i confetti insieme alle bomboniere, abbiamo preferito la Confettata al ristorante sinceramente .

Alcune settimane fa avevamo comprato i sacchettini, io volevo rimanere sui materiali e di conseguenza colori più “rustici”, ma poi CT mi ha convinta ad aggiungere una nota di colore al tutto, e quale colore meglio dell’azzurro Tiffany’s? Lo ha scelto lui. Giuro.

 

Siamo quindi andati a scegliere i confetti, li abbiamo prediletti dai colori più sgargianti ai gusti più disparati…sperando di poter incontrare il gusto di tutti.

Alcuni li abbiamo anche assaggiati…ecchevvelodicoaffa ? Son buonissimi.

 

Abbiamo definito la disposizione dei tavoli ed in ultimo finito di preparare i segnaposto e ringraziamenti.

Siamo in attesa dell’ok dal ristorante per procedere alla stampa del tableau.

Il tema del matrimonio è “I VIAGGI” …ovviamente sposandomi io non poteva essere altrimenti…

Sono felice di aver trovato un compagno di vita come lui, tra 8 gg intraprenderemo il viaggio più lungo ed emozionante della nostra vita, non sarà una unica meta bensì più e le più disparate.

Compreremo un biglietto per un viaggio di sola andata e sarà pieno di sorprese ne sono certa….

Non sarà sempre facile, quello lo sappiamo bene entrambi, abbiamo già avuto modo di sperimentare come possa essere “dispettosa” la vita, ma siamo ben consci che per quanti dispetti possa averci fatto in passato, ci ha portati sin qui… a meno 8 giorni dal NOSTRO Big Day!!

IMG_5165 IMG_5166